TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
08/06/2010
La «Fabbrica del Canto» nella nostra Bcc

La diciannovesima edizione de La Fabbrica del Canto ha fatto tappa lunedì 7 giugno nella nostra Bcc. La sala Don Besana di Busto Garolfo ha ospitato un doppio concerto: davanti ad una sala gremita dove sedevano Vittorio Pinciroli, consigliere di amministrazione della nostra Bcc, e Luca Vezzaro, assessore alla Cultura di Busto Garolfo, si sono esibiti i gruppi vocali "Tokio LC Sayaka" e "Vocaldente" confermando la bontà dell'iniziativa e il sostegno che la nostra Bcc dà da tre anni a questa parte all'intera rassegna corale. «Ringrazio la Bcc per la vicinanza e per l'attenzione che ha sempre dimostrato nei confronti di questo progetto», ha detto in apertura della serata uno degli organizzatori della manifestazione. «La Bcc svolge il proprio ruolo di banca sostenendo anche iniziative culturali che si stanno ritagliando un palcoscenico importante non solamente nella zona, ma in tutta la Lombardia».
Un ringraziamento particolare è arrivato anche dall'assessore Vezzaro: «È un onore per Busto Garolfo ospitare una tappa del Festival Corale, ed i suoi gruppi, tra cui le Sayaka, elette miglior coro femminile al mondo. Nei periodi economicamente difficili, la cultura è da sempre uno degli ambiti più colpiti. Fortunatamente, a Busto non è così. A fianco di un cruciale impegno nel sociale, non può mancare l'altrettanto lodevole sforzo per offrire ai propri cittadini anche il cibo dell'anima. Un ringraziamento sentito alla Bcc, main sponsor del Festival, che ha avuto un ruolo fondamentale nella realizzazione dell'iniziativa».
Ad aprire il concerto è stato il gruppo giapponese delle Tokyo Ladies Consort Sayaka; un coro nato nel 2000 sulla spinta di uno dei più noti compositori moderni giapponesi, Ko Matsushita che ne è anche il direttore. 20 componenti, scelte una ad una per il loro grande potenziale vocale, hanno assimilato sia la ricchezza vocale della musica polifonica occidentale sia i più sofisticati accenti della musica orientale. Nel concerto di Busto Garolfo hanno dato prova della loro grande sensibilità esecutiva dedicata alla musica giapponese del XXI secolo, che rappresenta un quadro della tensione attualmente presente in Giappone tra la tradizione e la modernità. A seguire il quintetto dei Vocaldente: cinque giovani musicisti formatisi nei vari cori di voci bianche che si sono messi in luce nei più prestigiosi concorsi nazionali ed internazionali per gruppi solistici. Il gruppo ha proposto un repertorio moderno, con brani che hanno spaziato dalle canzoni degli anni 80, agli Abba e i Toto, ai temi delle commedie musicali. E gli applausi non sono mancati.
Sempre lunedì 7 giugno, La Fabbrica del Canto ha fatto tappa anche a Cassano Magnago: nella chiesa di Santa Maria del Cerro si è esibito l'Ellerhein Girls Choir, coro estone femminile che ha vinto diversi Grand Prix di musica corale; le sue incisioni sono state riconosciute con Grammy Awards dalla critica musicale.
La rassegna corale prosegue l'11 giugno a San Vittore Olona (Chiesa Parrocchiale), il 12 e 13 giugno con la Maratona corale di Musica Sacra in programma a Milano rispettivamente nella Basilica di Sant'Ambrogio e al Teatro dal Verme. Quindi, il 15 giugno a Busto Arsizio nella Chiesa del SS. Redentore, il 16 giugno a Canegrate, il 17 e il 18 giugno a Legnano con due maxi concerti nella Chiesa del SS. Redentore e nella Chiesa Parrocchiale Santa Teresa del Bambin Gesù. Infine il 20 giugno a Legnano nella Sala della Musica Jubilate e il 21 giugno a Rescaldina nella Chiesa Parrocchiale.