TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
12/12/2009
19 Dicembre: Babbo Natale arriva a Busto Garolfo e Buguggiate

Babbo Natale in tour fa tappa nella nostra banca e aspetta tutti i bambini per ricevere il primo dono di natale e fare una foto ricordo con lui, stampata e scattata al momento. Porte aperte alla Banca di Credito Cooperativo dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 per incontrare il magico vecchio vestito di rosso. "Il sorriso dei bimbi sarà la nostra ricompensa più preziosa - spiega Lidio Clementi, il nostro presidente - Babbo Natale porta magia alle festività di dicembre. Il Natale è la festa dei piccoli per eccellenza. Porta gioia e tante speranze nei loro cuori. Le letterine che scrivono a Babbo Natale solo lo specchio del loro immaginario. Hanno curiosità incredibili, durante l'edizione degli scorsi anni del Babbo Natale in Bcc, ci siamo sentiti chiedere le cose più impensabili da che cosa mangiano le sue magiche renne volanti, a quanto sono alti gli elfi, a come fa Babbo Natale a portare i giochi tutti i notte a tutti i bambini del mondo, a dove trova il tempo per leggere tutte le letterine. Alcuni, quando arrivano in banca di avvicinano timorosi al magico personaggio, altri, di solito i più grandi, sono più spavaldi, e, da veri piccoli uomini d'affari, arrivano subito al sodo, sono lì per richiedere i loro giocattoli preferiti ed accertarsi che vengano consegnati per tempo, altri sorridono semplicemente solo felici e grati per poter incontrare un uomo tanto importante e tanto impegnato in questo periodo. Qualcuno ci ha spiegato che lo sa che quello che ha incontrato non è il vero Babbo Natale, che adesso è impegnato a coordinare il lavoro degli elfi per finire in tempo tutti i giocattoli, e allora ha mandato un assistente speciale per vederli. Ma, indipendentemente da come la pensano nei loro occhi c'è la voglia di credere alla magia e tanta, tanta gioia per le feste in arrivo".
Al suo esordio l'iniziativa Babbo Natale in filiale aveva coperto solo l'inaugurazione delle filiali di Castellanza (2004) e di Castano Primo (2006), raccogliendo grande successo e partecipazione. Il successo ottenuto ha spinto la nostra Bcc a prendere accordi a lungo termine col dispensatore di regali (e di sogni) che tutti abbiamo immaginato -e avremmo magari voluto conoscere- da piccoli. Da qualche anno, per tanti bimbi che stanno crescendo nel territorio dell'Altomilanese e del Varesotto, il desiderio si sta avverando. Centinaia le foto scattate e stampate ogni dicembre, e continuano ad aumentare, oltre duemila i regali consegnati ogni anno ai bambini del territorio. "I numeri - commenta Lidio Clementi, il nostro presidente - confermano, se ancora ce ne fosse bisogno, che la magia del Natale è in continua crescita".