TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
04/12/2009
La Bcc si presenta alla città di Gallarate

Una serata per conoscersi. In vista dell'inaugurazione della nuova filiale di Gallarate, la nostra Bcc si è presentata alla città con una cena di gala. Giovedì 3 dicembre, al ristornante Albatros di via Mazzini, una sessantina di persone hanno preso parte all'esordio del Credito Cooperativo in terra gallaratese. Un momento conviviale, ma soprattutto, «un momento speciale», ha esordito Clementi rivolgendosi ai commensali. «Dico speciale perché oggi ha un significato diverso aprire una filiale di banca. È vero che alcune autorevoli previsioni parlano di ripresa nei prossimi mesi, ma è anche vero che la crisi, adesso, continua a far sentire i suoi effetti sull'economia reale. Quale risposta, allora, può arrivare dal territorio? Come sempre si dice in Italia, facendo sistema. E questo per noi, unica banca realmente locale di questo territorio, significa una cosa sola: fare il proprio mestiere. E fare bene il proprio mestiere significa ascoltare il territorio dove si vive e si lavora.
Un modo di operare che è stato ben sintetizzato dall'ultima campagna promozionale. «Aiutiamoci a crescere», ha proseguito il direttore generale della nostra Bcc, Luca Barni, che ha presentato il responsabile della nuova filiale: Massimiliano Germani, quarantenne, proveniente da un altro istituto bancario sulla zona. Non poteva mancare un accennano alla situazione economica dove la crisi pare cedere il passo a dei piccoli segnali di ripresa. «I segnali che abbiamo, per quanto sia difficile in questo momento fare delle previsioni, ci dicono che possano guardare al 2010 con uno speranzoso ottimismo». Di qui, «l'importanza di avere una banca al proprio fianco che sa mettersi a disposizione, che sa ascoltare». Non certo secondario, il mutualismo, tipico del Credito Cooperativo. Ha concluso Barni: «Non facciamo infatti solo credito, ma rimettiamo sul territorio quello che il territorio genera attraverso interventi di solidarietà e beneficenze».
Una Bcc che pensa quindi al benessere delle imprese e delle famiglie. Non a caso, infatti, proprio in occasione dell'apertura di Gallarate, è stata avviata una collaborazione con il GetFit, catena di centri benessere, che ha una sede proprio in città: ad ogni nuovo correntista viene data in omaggio una settimana "all inclusive" al centro fitness. «La Bcc pensa al benessere del credito; noi pensiamo al benessere fisico» ha detto Livio Leardi, amministratore di GetFit. «Questa collaborazione mira a fare crescere Gallarate, aiutando i suoi abitanti a stare bene».