TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
26/10/2009
Angelo Pinciroli in concerto «Tra Amici»

Come in famiglia. Angelo Pinciroli ha tenuto un sentito e partecipato concerto domenica 25 ottobre nella sala Don Besana della nostra Bcc a Busto Garolfo. «È sempre bello tornare qui -ha esordito il musicista che a Busto Garolfo ha mosso i primi passi tra le sette note- E quando mi chiamano, rispondo subito molto volentieri». Per questo ha voluto intitolare la serata "Tra Amici", «perché così mi sento. So di essere in famiglia, ci conosciamo tutti. Ed è sempre bello». Davanti ad una sala gremita e molto attenta, Pinciroli ha eseguito alla tromba brani molto conosciuti come "Part of your World", "Can you feel the love tonight", "My Way", "Smoke gets in your eyes" e "Colors of the Wind" prima di passare ad una rassegna più tecnica. «Ho scelto i brani che mi sembravano più adatti a voi; canzoni che mi ricordavano certi volti. Ma so che qui ci sono anche dei colleghi che vorrebbero ascoltare qualcosa di più tecnico, come i brani di Vizzutti, che è un compositore trombettista che ha scritto dei brani per tromba». Quindi, ecco "Little girl", "Mallorca", "Highway drive" e "Secret Dream". Ogni sessione di canzoni è stata preceduta da un breve colloquio di Pinciroli con il pubblico: parole semplici, ma sentite che hanno reso il clima della serata ancora più intimo. Parole con le quali il musicista si è raccontato: dalla sua infanzia fino alla maturità, passando attraverso le sue esperienze con il corpo musicale Santa Cecilia, per approdare all'orchestra Fondazione dell'Arena di Verona dove Pinciroli è "prima tromba". Infine, la chiusura del concerto con le canzoni che hanno accompagnato i migliori momenti di ciascuno: "September morn", "Solamente una Vez", "Historia de un amor", "Besame Mucho", "Moon river" e "Friend Like Me", giusto per ricordare lo spirito della bella serata. Seduto, prima fila, il presidente della Bcc, Lidio Clementi, che ha seguito con attenzione e profonda partecipazione l'intero concerto. Un appuntamento apprezzato e applaudito.