TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
21/10/2009
La Bcc brinda agli aperitivi in concerto

Aperitivi in concerto anno undicesimo; un percorso partito nel 1999 e con la Bcc compagna per un buon tratto della strada che riprende domenica 25 ottobre nella tradizionale sede della Sala Ratti alle 11.00. Quattro appuntamenti che sono ormai un classico nella programmazione culturale della Città di Legnano e che riconfermano la nostra Bcc come partner privilegiato di quelle amministrazioni che puntano sulla Cultura per contribuire allo sviluppo del territorio. «In un anno difficile come questo la nostra Bcc non solo riconferma ma rinforza il suo sostegno a un'iniziativa culturale che ha sempre fatto della qualità la sua stella polare -ha dichiarato Simone Mantovani, responsabile delle Relazione esterne della banca. È la dimostrazione che la Bcc è, con i fatti, accanto a quei comuni che individuano nella cultura un fattore di crescita del territorio. Oggi fra le banche si fa a gara nel dichiararsi "locali"; per noi, che locali siamo nati e che locali siamo orgogliosamente rimasti, è perfettamente naturale sostenere, ancora una volta, un evento come gli Aperitivi in concerto. E questo perché la vicinanza aiuta l'ascolto, e non solo in musica». Il grazie del Comune di Legnano per il sostegno dato anche a questa edizione degli aperitivi è venuto, nella conferenza stampa tenutasi mercoledì 21 ottobre, dall'assessore alla Cultura Maurizio Cozzi; la presentazione del programma dal dirigente del settore Cultura Claudio Martino e dal Maestro Daniele Balleello.
Calendario, come si è detto, all'insegna dell'alto livello ma anche della varietà di proposte. Si comincia domenica 25 con il quartetto Prometeo, si riprende l'8 novembre con il pianista Giuseppe Albanese per continuare il 15 con il duo violino-piano Enrico Orlando e Giancarlo Peroni e per chiudere con l'originale Cassone Trumpet ensemble il 22 novembre.




Programma concerto 25 ottobre ore 11.00 sala Ratti




- FRANZ JOSEPH HAYDN (1732-1809)
Quartetto n. 61 in si bemolle maggiore op. 77 n. 1
- CLAUDE DEBUSSY (1862- 1918)
Quartetto d'archi in sol minore op. 10
- JOHANNES BRAHMS (1833-1897)
Quartetto per archi Op. 51, n. 1 in do minore




L'ingresso è libero.