TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
20/04/2009
Inaugurato l'organo di Sant'Agnese

Con il primo concerto della rassegna "Laudate Deum in chordis et organo - Vespri d'organo" è stato inaugurato e benedetto l'organo restaurato della basilica di San'Agnese a Somma Lombardo. La nostra Bcc, sponsor dell'intera manifestazione, ha voluto ancora sostenere un'importante iniziativa culturale, volta alla valorizzazione del patrimonio artistico locale. Il concerto di inaugurazione si è svolto sabato 18 aprile davanti ad un folto pubblico; molte infatti le persone che non hanno voluto mancare ad un appuntamento che non solamente ha consacrato il ritorno all'antico splendore dell'organo sommese, ma anche la pregevole esibizione del maestro Giancarlo Parodi che ha eseguito brani di George Frideric Hendel, Johannes Sebastian Bach, Felix Mendelssohn Bartholdy, Denis Bedard, Giovanni Morandi, Alfred Lèfebure, Felice Moretti e Henry Marcellus Higgs. Presente anche una rappresentanza della nostra Bcc: il vicepresidente vicario Ignazio Parrinello seduto in prima fila.
Il parroco di Sant'Agnese, don Franco Gallivanone, ha voluto ricordare l'importanza dei lavori di restauro che sono stati eseguiti sull'organo. «La comunità parrocchiale di Sant'Agnese ha dato in questi anni particolare attenzione alle strutture che consentono di svolgere la sua azione pastorale tra la gente. Ultimo frutto, a completare il restauro della Basilica dedicata alla santa patrona, è l'organo, da sempre elemento fondamentale della vita liturgica della comunità, ma anche in grado -ora perfettamente- di assurgere al suolo di solista».
La prima edizione della rassegna di concerti nella basilica di Sant'Agnese a Somma Lombardo prosegue il 25 aprile 2009, con l'accompagnamento dell'organista della basilica, il sommese Thomas Scardoni, già allievo di Giancarlo Parodi al Conservatorio di Milano; quindi il 9 maggio e il 23 maggio, rispettivamente con il maestro Gabriele Conti e il maestro Emanuele Carlo Vinelli all'organo.