TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
23/11/2008
30 novembre: Quartetto Apollon Musagéte per gli aperitivi in concerto

Quartetto Apollon Musagéte
L. v. Beethoven Quartetto op. 18 n° 3 in re maggiore
F. J. Haydn Quartetto op. 71 n° 2 in re maggiore
L. v. Beethoven Quartetto op. 132 in la minore

Sala Ratti
Corso Magenta 9, Legnano

inizio concerto ore 11.00
INGRESSO LIBERO

Pawel Zalejski violino
Bartosz Zachlod violino
Piotr Szumiel viola
Piotr Skweres violoncello

Un quartetto d'archi in grande ascesa sarà il protagonista del prossimo appuntamento degli aperitivi in concerto, il Quartetto Apollon Musagéte. Vincitori del Premio Vittorio Rimbotti a Firenze nella primavera 2008, hanno vinto a settembre scorso il Primo Premio al Concorso Internazionale ARD di Monaco, premio che li porterà sulla scena delle più importanti sedi concertistiche internazionali.
Aperitivi in concerto è un appuntamento atteso dagli appassionati di musica classica, che possono qui ascoltare le giovani promesse del concertismo italiano. La manifestazione è organizzata dal Comune di Legnano in collaborazione con l'Associazione Musicale Jubilate, l'orchestra da camera Città di Legnano Franz Joseph Haydn, ed è sponsorizzata dalla Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, che anche quest'anno ha voluto essere presente con un contributo. "La musica è un linguaggio universale: la frase ricorre sovente quando si parla di questa forma d'arte e probabilmente allude all'immediatezza con la quale quest'ultima riesce a raggiungere la sfera emotiva dell'uomo - commenta Lidio Clementi, il nostro presidente - Eppure quando si ascolta musica "colta" si ha spesso la sensazione che la risposta emotiva non sia sufficiente: si avverte che ci sono legami, leggi e logiche che risulta difficile afferrare. Con poca fatica possiamo oggi ascoltare musica di ogni epoca e di ogni luogo ma la conoscenza diventava, a volte, una vera conquista per i musicisti del passato che realizzavano lunghi viaggi per accedere alle opere altrui . Questi appuntamenti vogliono essere un'occasione per ascoltare musica e scoprire forse qualcosa in più oltre al puro piacere che essa offre".

 

 

Quartetto Apollon Musagète

Un'importante caratteristica del Quartetto Apollon Musagete consiste nella loro apertura ad ogni tipo di musica e nella ricerca di interpretazioni stilistiche e personali: ciò si riflette nella scelta variegata del loro repertorio.

La formazione del Quartetto come gruppo cameristico è stata ispirata da membri del Quartetto Alban Berg, da Hatto Beyerle e Johannes Meissl, quest'ultimo ha seguito il gruppo sin dalla sua fondazione nel 2006. Corsi di perfezionamento con Anner Bylsma (Archibudelli), Giuliano Carmignola, Eric Hörbarth (Quatuor Mosaique, Concentus Musicus di Vienna), Milan Skampa (Quartetto Smetana), Ferenz Rados, Josef Kluson (Quartetto Prazak) e Wolfgang Klos (Wiener Streichtrio) e con molti altri musicisti di fama mondiale hanno contribuito alla raffinata competenza del quartetto.

Il Quartetto ha suonato con Hagai Shaham, Josef Niederhammer, Eszter Haffner e il Quartetto Artis, e ha dato concerti in Germania, Finlandia, Italia e Austria, in sale prestigiose come l'Hofburg (alla presenza del Presidente Austriaco), Wiener Konzerthaus, Galleria dell'Accademia a Firenze, e ha partecipato a festival internazionali, tra cui Musiksommer Leipzig, Internationales Musikfest Glosar-Harz, Kalkalpen Kammermusikfestival e Wienklang Festival. Come finalista del terzo Concorso Internazionale Haydn a Vienna, il Quartetto ha ricevuto una speciale menzione da parte della commissione del concorso per la loro superba interpretazione. Il Quartetto si è anche aggiudicato i Premi Bela Bartok e Ignaz Pleyel della 17° Accademia Internazionale Estiva Praga-Vienna-Budapest, oltre ad una borsa di studio da parte dell'Accademia Musicale Chigiana di Siena. Dal maggio 2007 il gruppo fa parte della Yehudi Menuhin's Live Music Now. Esecuzioni del Quartetto sono state trasmesse dalla Austrian Broadcasting Corporation e dalla NDR. Nel corso di questa stagione il Quartetto farà tournée nel Regno Unito, Austria, Italia e Svizzera. A marzo 2008 ha registrato il suo primo CD con opere di Haydn, sotto il patronato della Universität für Musik und darstellende Kunst, e ha in programma la partecipazione al corso di perfezionamento del celebre Quartetto Emerson - migliore quartetto d'archi statunitense - che si tiene ogni due anni a New York per tre soli selezionati quartetti.

Prossimo appuntamento:
Giovedì 4 dicembre 2008 ore 21
Giorgio Fasciolo presenta le Variazioni Goldberg di Johann Sebastian Bach

Sala della Musica - Scuola di Musica Jubilate
Via Abruzzi, 19 - Legnano
Ingresso libero

 

"