TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
10/11/2008
La casa di riposo San Remigio ringrazia la Bcc

«La banca è una realtà locale che va incontro alle esigenze del territorio. Tanto più se queste arrivano da una casa di riposo dove le persone devono avere il meglio, dove gli anziani devono poter vivere in serenità». Con queste parole, il presidente della nostra Bcc, Lidio Clementi, ha inaugurato sabato 8 novembre, la rinnovata area esterna della rsa San Remigio di Busto Garolfo. Un intervento che è stato realizzato utilizzando parte del contributo da 50mila euro che la Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate ha concesso alla struttura sanitaria residenziale pubblica, realizzata dai Comuni di Busto Garolfo e Canegrate. «Abbiamo voluto dare fin da subito un segno chiaro e visibile della politica che ci porta a dare attenzione alle persone: a quelle che lavorano in questa struttura e a quelle che vi vivono», ha detto Pompea Ruggia, presidente della Fondazione Il Cerchio che gestisce la rsa. «E il primo intervento è stato quello di sistemare l'area verde esterna: avevamo tentato di mettere dei fiori, ma per la mancanza di un impianto di irrigazione, questi non riuscivano a resistere. Adesso abbiamo messo un impianto adeguato e abbiamo provveduto a rinverdire l'ingresso: un fiore è sempre sintomo di gentilezza». Il contributo della Bcc servirà anche sostenere un progetto di animazione destinato agli ospiti della Casa. «Buona parte dei 50mila euro che la Bcc generosamente ha dato sono destinati a un'iniziativa animativo-sociale perché crediamo nel diritto alla socialità», ha aggiunto Ruggia. Alla cerimonia, hanno partecipato anche gli amministratori dei due Comuni: dal sindaco di Busto Garolfo, Giovanni Alli, accompagnato dagli assessori Pinuccia Bottini e Carlo Oldani, fino al primo cittadino di Canegrate, Valter Cassani, con il vicesindaco Mirko Marcolongo e l'assessore ai Servizi sociali Barbara Delfini. Tutti a sostenere l'importanza di una rsa come la San Remigio e l'importanza della collaborazione aperta con la Bcc. «Ringrazio la banca per il contributo che va in favore di una struttura del territorio», ha detto Alli. Una struttura che «sta lavorando per garantire ai propri ospiti un servizio sempre migliore», ha aggiunto Cassani.