TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
06/11/2008
9 novembre: Gabriele Carcano apre gli aperitivi in concerto

Gabriele Carcano, pianoforte

L. v. Beethoven
Sonata in si bemolle maggiore op. 22
Sonata in do minore op. 13 Patetica

A. Skrjiabin
Poemi op. 69
Sonata n° 9 op. 68

M. Ravel
Gaspard de la nuit

 

Domenica 9 novembre - ore 11 - Legnano (Mi) - Sala Ratti, corso Magenta,9 - ingresso libero


Tornano gli aperitivi in concerto a Legnano. La formula è quella tradizionale: musica di qualità con giovani concertisti già affermati a livello internazionale. Il primo appuntamento è con una delle promesse del concertismo italiano, Gabriele Carcano. La manifestazione è organizzata dal Comune di Legnano in collaborazione con l'Associazione Musicale Jubilate, l'orchestra da camera Città di Legnano Franz Joseph Haydn, ed è sponsorizzata dalla Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, che anche quest'anno ha voluto essere presente con un contributo. "Gli aperitivi in concerto sono una delle manifestazioni di punta della stagione concertistica legnanese", ha commentato Lidio Clementi, presidente della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate. "Non potevamo non esserci, sebbene siano molte le risorse che destiniamo alla città, abbiamo voluto fare uno sforzo a favore delle musica di qualità. Musica, che grazie all'ingresso libero, è fruibile da tutti gli appassionati".

Gabriele Carcano è una promessa del concertismo italiano. Di lui hanno scritto: "Gabriele Carcano, solista eccezionale nel Concerto in sol maggiore K453 di Mozart. Una prova brillante per scioltezza, incisività, grazia e lievità. Straordinario, più che precoce, talento del giovane pianista, che appena 22enne, ha dimostrato talento e disinvoltura da artista maturo, sicura promessa del più pregevole concertismo. Agile, incisivo, di accattivante scorrevolezza nei passaggi e brillante nell'Allegro finale, il pianista si è conquistato il favore del pubblico entusiasta e caloroso". Queste alcune delle critiche che hanno accolto il debutto con orchestra di Gabriele Carcano, in occasione della tournee italiana con l'Orchestra da Camera di Mantova.
Nato a Torino nel 1985, inizia lo studio del pianoforte a 8 anni e si diploma a 17 anni, con il massimo dei voti, lode e menzione speciale al Conservatorio G. Verdi della sua città. Studia con Andrea Lucchesini all'Accademia di Musica di Pinerolo e, pur continuando il rapporto con il suo maestro, nel 2006 si stabilisce a Parigi, dove frequenta i corsi di Nicholas Angelich presso il Conservatoire National Superior de Musique, e continua il perfezionamento con Aldo Ciccolini.
Ha vinto vari premi, tra cui il Premio Casella al Concorso "Premio Venezia" dove ha debuttato al Teatro La Fenice, a cui hanno fatto seguito numerosi inviti presso prestigiose istituzioni italiane, quali il Teatro Regio di Torino, gli Amici della Musica di Mestre, l' Accademia Filarmonica di Verona, il Teatro Regio e il Conservatorio di Torino, Torino Settembre Musica e Unione Musicale e nell'estate 2006 è stato invitato a partecipare al Festival di Musica da Camera Arte Sella con partner come Mario Brunello, Danilo Rossi, Andrea Lucchesini e Marco Rizzi.
Tra gli impegni prossimi ricordiamo il ritorno al Festival di Montpellier-Radio France, dove ha l'anno scorso ha tenuto un concerto a due pianoforti con Aldo Ciccolini, concerto che è stato in seguito presentato anche a Parigi, Salle Pleyel, suscitando forte interesse da parte della critica.
Interessato anche al repertorio moderno e contemporaneo, ha collaborato con il Fiarì Ensemble di Torino. E' borsista dell'Associazione De Sono.

Prossimo appuntamento:
16 novembre 2008
Quintetto Assieme

in programma musiche di Brotons, Yague, Nieto e Breton
Sala della Musica - Scuola di Musica Jubilate, via Abruzzi 19
ore 11 - ingresso libero

 

"