TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
07/11/2011
Voci femminili per i 150 anni dell'Unità d'Italia

È stata una serata molto particolare quella di sabato 5 novembre a Busto Garolfo. Nell'auditorium Don Besana della nostra Bcc si è esibito il coro Academia Cantus in "Note di notte", un concerto organizzato dal Circolo culturale e ricreativo della Bcc e sostenuto dalla nostra banca. «Serate come queste confermano lo spirito con cui la Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate sia vicina al territorio», ha esordito Danila Battaglia. Componente del consiglio di amministrazione della banca, presentando il concerto. «Essere banca locale significa non solamente essere vicina alle imprese e alle famiglie, ma anche promuovere preziosi momenti di cultura e di socialità come questo». Diversi i motivi che hanno reso la serata molto particolare. Innanzitutto il protagonista del concerto: il coro Academia Cantus, diretto da Benedetta Simoni, è una formazione di Biella composta da sole donne che ha cantato a cappella, senza quindi il supporto di strumenti musicali. Sono stai eseguiti canti sacri, come l'Ave Maria con cui è stato aperto il concerto, e brani presi dalla tradizione popolare. In secondo luogo, la dedica del concerto. Il Ccr e la Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate con la serata di sabato 5 novembre hanno voluto chiudere idealmente quel percorso che era stato aperto lo scorso 17 marzo con il concerto del corpo musicale Santa Cecilia di Busto Garolfo; un percorso dedicato alla celebrazione dei 150 anni dell'Unità d'Italia. La nostra banca si è confermata quindi anche attenta agli eventi nazionali proponendo due momenti di riflessione sull'importante anniversario che è stato celebrato nel 2011. Molti gli applausi dal pubblico intervenuto che ha potuto seguire il concerto anche grazie alle spiegazioni dati da Michela Vegezzi che ha assistito il Ccr nella preparazione della serata.