TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
18/04/2011
A Nannini l'ottava edizione di Legnano Arte

Franco Nannini di Villasanta (Mb) si è aggiudicato l'ottava edizione del concorso di pittura "Legnano Arte" organizzato dall'associazione Antonello Da Messina e sostenuto dalla Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate. Tra le oltre 200 opere presentate, arrivate da ogni parte d'Italia, la giuria ha voluto riconoscere a quella di Nannini il prestigioso premio; al secondo posto si è classificata l'opera di Augusto Serasi di Varallo Pombia (No), mentre al terzo quella di Stefano Venturini di Como.
«È stata un'edizione molto partecipata e moto sentita», ha esordito il presidente dell'Antonello Da Messina, Santo Nania, durante la cerimonia di premiazione che si è svolta domenica 17 aprile nei locali di via Bainsizza a Legnano. «Siamo molto grati a tutti gli artisti che hanno partecipato e agli sponsor che hanno fatto sentire l'attenzione del territorio al tema dell'arte, e quindi, al tema della cultura». Ha aggiunto il presidente: «Siamo grati alla Bcc, un ente importante che non manca di farci sentire il proprio sostegno: una banca che è capace di essere vicina al territorio e alle iniziative che questo propone».
Alla premiazione è intervenuto Graziano Porta, componente del consiglio di amministrazione della Bcc per ricordare che «per una banca del territorio, quale è la Bcc, viene naturale sostenere un'iniziativa come Legnano Arte, un concorso che sul territorio è nato e cresciuto». Porta, che ha premiato Serasi, secondo classificato al concorso, ha sottolineato il ruolo che la Bcc svolge quotidianamente nel «creare valore nella rispetto della propria storia e delle proprie tradizioni». Ha proseguito: «Il nostro "Aiutiamoci a crescere" è un claim giusto anche per una manifestazione culturale come questa. La cultura non è un lusso; è un fattore di crescita. E alla crescita non si può e non si deve rinunciare. Allora, contribuire a queste manifestazioni che si sono imposte e che riscuotono interesse ormai in tutta Italia, non è fare beneficenza: è investire. È permettere a oltre duecento persone, quanti sono i concorrenti di questa edizione, di esprimersi nel linguaggio che è loro più congeniale, quello della pittura».
Alla premiazione è intervenuto anche l'assessore alle Attività socio assistenziali del Comune di Legnano, Giovanni Grassi insieme al dirigente comunale del settore Cultura, la dottoressa D'Antona. Sono stati premiati anche: Alessandro Antonucci di Canegrate (Mi), Mario Tettamanti di Olgiate Comasco (Co), Elio Carnevali di Pegognaga (Mn), Nicola De Benedictis di Cislago (Va), Temistocle Scola di Livorno, Melissa Banfi di Gorla Minore (Va), Donato Ciceri di Orsenigo (Co) e Alessandro Tettamanti di Tradate (Va).