TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
20/01/2011
Il concerto di Sant'Agnese a Somma Lombardo apre la stagione lirico-sinfonica della Bcc

Tornano gli appuntamenti con la musica lirico-sinfonica promossi dalla nostra Bcc.
A fare da fil rouge per le tre date invernali della rassegna sarà la Messa di Requiem di Giuseppe Verdi, interpretata dal coro e dall'orchestra Amadeus diretti dal Maestro Marco Raimondi.
La prima occasione per assistere all'esecuzione del capolavoro del maestro di Busseto sarà domenica 23 gennaio alle 16.00, quando con il tradizionale concerto di Sant'Agnese, nell'omonima chiesa, la città di Somma Lombardo celebrerà il suo patrono.
La Messa sarà riproposta anche venerdì 4 febbraio alle 21.00 nella parrocchia di Legnanello, per il concerto della Candelora, e sabato 26 febbraio, sempre alle 21.00, a San Giulio (Castellanza) in occasione del concerto per l'Italia.
La scelta di Verdi e della sua Messa di Requiem è particolarmente significativa nell'anno in cui si celebra il 150° anniversario dell'Unità d'Italia, spiega il Maestro Marco Raimondi: «La Messa di Requiem, che Verdi offrì alla città di Milano, fu eseguita in occasione del primo anniversario della morte di Manzoni, il 22 maggio 1874: il successo fu enorme. Alla morte di Manzoni, infatti, Verdi stava vivendo un momento particolare della sua vita: aveva la netta impressione che con la progressiva scomparsa dei grandi uomini che avevano fatto l'Italia, il suo stesso spirito venisse meno. Cominciava a percepire che i giovani compositori stavano percorrendo nuove strade, spinti da un pubblico meno sensibile a quei valori che avevano ispirato e fatto la fortuna delle sue composizioni. Recatosi in pellegrinaggio sulla tomba di Manzoni, Verdi decise che era necessario dare quell'ultimo segnale forte: se l'Italia stava cambiando bisognava però ricordare a tutti di chi era figlia. La Messa di Requiem "in onore di Alessandro Manzoni" è un'opera universale e individuale allo stesso tempo. È la celebrazione universale di tutti coloro che dedicarono la vita ad alti valori e comuni ideali, ma anche le paure e le speranze di ogni individuo di fronte al mistero della morte, illuminato dal dono della Fede». L'ingresso a tutti i concerti è libero.