TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
30/12/2007
2007: un anno da incorniciare

Lidio Clementi, presidente della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate fa il punto sul 2007 della banca da lui capitanata. "È stato un 2007 col botto. -dice -Per tante ragioni. La più importante è quella di aver finalmente portato a compimento il percorso del duplice piano strategico -quello del 2003 e quello del 2005- che come consiglio di amministrazione abbiamo scritto all'indomani della fusione tra la Bcc di Busto Garolfo e la Bcc di Buguggiate, indicando l'obiettivo della continuità operativa delle storiche aree di intervento. Traguardo centrato, come ci siamo più volte detti, con l'apertura della filiale di Somma Lombardo.
Ma, ragione non meno importante, il 2007 è stato un anno col botto perché abbiamo brindato in più e più occasioni ai nostri 110 anni di vita e ai Soci fondatori che il 7 ottobre 1897, creando la Cassa depositi e prestiti Santa Margarita, piantarono a Busto Garolfo il seme della nostra Bcc. Per festeggiare con noi sono arrivati personaggi del calibro del cardinal Ersilio Tonini e del presidente nazionale del Credito Cooperativo Alessandro Azzi, e artisti di fama nazionale ed internazionale, come Aldo, Giovanni e Giacomo e Angelo Pinciroli.
E poi, ancora, questo 2007 sarà da ricordare per la festa dei 25 anni di fondazione della Bcc di Buguggiate, per il lancio del progetto "Facciamolo Insieme", ovvero la raccolta di fondi per aiutare il Vispe a realizzare un ospediale pediatrico in Burundi, e per il primo volume della collana «I motori della nostra economia»: un'opera libraria con cui vogliamo raccontare il nostro territorio attraverso le storie delle nostre aziende.
Un anno da incorniciare, dunque, questo nostro 2007, con tante cose successe proprio nelle ultime settimane. Ed ecco, perché, questo numero della Voce che vi affidiamo per Natale è diverso da tutti gli altri. Abbiamo voluto raccontare quello che è accaduto e quello che ci siamo detti per il 110° compleanno della Bcc, affidando i discorsi alla cronaca, e la gioia agli scatti fotografici.
E nell'augurare a tutti i lettori un buon Natale e un felice Anno nuovo, anche a nome di tutto il consiglio di amministrazione e del direttore generale, vi do appuntamento nel 2008, per parlare del nuovo piano strategico territoriale, che proprio in queste ore stiamo discutendo, pensando a Magenta e a Corbetta, due aree importanti dell'Altomilanese, ma anche alla provincia di Varese, in primis Gallarate".