TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
17/09/2012
Busto Garolfo e Senise: insieme si può crescere

Due comunità si sono unite sotto il segno di San Rocco. Busto Garolfo ha celebrato la festa del gemellaggio con la cittadina di Senise (in provincia di Potenza) a distanza di 35 anni dalla sigla del sodalizio e 25 dall'arrivo della statua di San Rocco nella parrocchia di Busto Garolfo. Da venerdì 14 a domenica 16 settembre, il gruppo San Rocco per il gemellaggio, con i patrocini dei rispettivi Comuni, ha dato vita ad una festa che ha visto il sostegno della nostra Bcc. «La presenza della nostra banca non è solamente il segno della vicinanza al territorio, ma è la testimonianza di una cammino che ci ha visti protagonisti fin dall'inizio», ha detto il presidente della nostra Bcc, Roberto Scazzosi, durante la cerimonia ufficiale che si è svolta domenica 16 settembre al parco comunale di Busto Garolfo. «La Bcc aveva sostenuto il gemellaggio deliberando, proprio nel 1987 un contributo speciale per portare a Busto Garolfo la statua di San Rocco che la famiglia senisese Marcone generosamente aveva donato». Un segno della partecipazione alla vita del territorio che ha lasciato traccia. «Se sono le "differenze che ci aiutano a crescere", come recita lo slogan della festa del gemellaggio, è nell'auto-aiuto che possiamo trovare la spinta verso una crescita come dice il nostro slogan: aiutiamoci a crescere», ha proseguito Scazzosi che ha consegnato al sindaco di senise Giuseppe Castronuovo e al parroco don Pino Marino i due libri che la nostra Bcc ha realizzato: "Busto Garolfo, una comunità locale tra X e XX secolo" e "Tra due fiumi". Alla cerimonia sono intervenuti anche il sindaco di Busto Garolfo Angelo Pirazzini e il parroco don Ambrogio Colombo, oltre ai promotori del gemellaggio che nel 1977 vollero dare vita al sodalizio per ricordare i molti senisesi che a partire dagli anni Sessanta lasciarono il sud Italia alla volta di Busto Garolfo. Dal presidente del gruppo San Rocco, Prospero Roseti, il ringraziamento alla nostra banca per «una vicinanza che non è mai venuta meno». Ha detto: «Siamo fortunati ad avere una banca locale capace di essere così vicina al proprio territorio». La festa del gemellaggio è iniziata nella serata di venerdì 14 settembre con l'apertura del punto ristoro al parco comunale ed è proseguita sabato 15 con l'arrivo della delegazione di Senise (oltre cento persone) e la rappresentazione dello spettacolo "A'sciort i Rocc" (la sorte di Rocco) da parte della compagnia Senise Teatro. Domenica 16 il clou delle celebrazioni con la processione con la statua di san Rocco, la messa solenne e il pranzo dove sono stati "mescolati" i sapori lombardi e quelli lucani. Il gemellaggio tra le due cittadine esce rafforzato da questa festa, non solamente per il rapporto di amicizia che si è consolidato, ma anche per la volontà emersa di aumentare le occasioni di scambio. E la prima occasione potrebbe arrivare già nella prossima primavera: il sindaco Castronuovo ha infatti invitato la popolazione di Busto Garolfo a fare visita a Senise.