TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
19/12/2011
Dalla nostra Bcc il sostegno alle realtà che danno valore al territorio

In occasione del tradizionale concerto di Natale, sabato 17 dicembre nell'auditorium Don Besana, la Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate ha consegnato i contributi alle realtà no profit di Busto Garolfo. Complessivamente sono stati distribuiti 45mila euro ai soggetti che operano in ambito sociale, educativo, sportivo e culturale e che sono in grado di dare un valore aggiunto alla comunità. Come ha ricordato il presidente della nostra Bcc Roberto Scazzosi: «Questo è il segno di una vicinanza che da 114 anni lega la Bcc alla comunità di Busto Garolfo e al territorio circostante. Un segno che arriva in un momento particolare dove la pressione della crisi e l'incertezza del futuro rischiano di mettere in un angolo tutte quelle realtà che operano per il territorio e danno un valore aggiunto alla comunità». Infatti la crisi non solamente mette in difficoltà imprese e famiglie, ma anche rischia di togliere a chi lavora per la comunità locale quei fondi necessari e indispensabili per proseguire la propria attività. «La specificità del Credito Cooperativo è nella sua azione dedicata al territorio in cui opera -ha proseguito Scazzosi-.Il nostro essere banca locale ci porta a ridistribuire sul territorio gli utili. Un'azione che, in un momento di difficoltà come questo, deve essere compresa fino in fondo affinché ciascuno possa permettere di alimentare questo circolo virtuoso».
Le beneficenze sono state consegnate a: Filippo Li Sacchi per il gruppo volontario di Protezione Civile; Carmen Zocche per l'associazione Akuna Matata; Sergio Bottini per l'associazione Genitori per la Promozione Umana, gruppo che opera al fianco dei ragazzi con disabilità; Celeste Gadda per la corale parrocchiale Santa Cecilia; Maurizio Crespi per il Centro Sportivo Giovanile; Fabrizio Ceriotti per la scuola materna Figini Najmiller; Antonio Paganini per il corpo musicale Santa Cecilia protagonista anche del concerto di Natale e di un progetto legato ai più giovani, e il parroco don Ambrogio Colombo per l'oratorio Sacro Cuore e la parrocchia Santi Salvatore e Margherita. Da tutti è arrivato il sentito ringraziamento nei confronti della Bcc. «Questi soldi saranno utilizzati per rispondere alle richieste di aiuto che ci vengono presentate in parrocchia e attraverso lo sportello della Caritas», ha aggiunto il parroco don Ambrogio ricordando «l'importanza di gesti come quelli fatti dalla Bcc in un momento in cui le difficoltà si fanno particolarmente sentire».