TAB SOCI LATERALE
Facebook
Twitter
Youtube
Newsletter
Linkiesta
Area Riservata
 
titolo

News

 
News
20/03/2019
La nostra Bcc al convegno “Svizzera Italia 2019”

Presenza d’eccezione all’appuntamento che si è svolto a Ville Ponti e dedicato a coloro che operano al confine dei due Stati

Orientarsi sul confine tra Italia e Svizzera. La nostra Bcc si è messa al fianco dello Studio Giallo & Co. e di Varese Professionisti nel convegno “Svizzera Italia 2019” che si è svolto giovedì 14 marzo al centro congressi Ville Ponti. Un appuntamento giunto alla sua quinta edizione che è momento di confronto e di formazione per quanti operano al confine e cercano in territorio elvetico di allargare il proprio mercato o di trovare un’occupazione. Nell’elegante salone di Villa Andrea, insieme con molti professionisti sono intervenuti il vicepresidente della nostra Bcc Diego Trogher, il responsabile area Mercato Roberto Gentilomo e il direttore della filiale varesina Enzo Petrillo per ascoltare gli autorevoli relatori. I temi affrontati hanno spaziato dalla fiscalità alla prestazione di servizi professionali da parte delle imprese italiane, dagli investimenti immobiliari oltralpe a come ereditare o beneficiare di patrimoni depositati in Svizzera, nonché del nuovo accordo bilaterale che regolerà le attività dei frontalieri.

«Ringrazio tutti i partecipanti e quanti ci hanno sostenuto nell’organizzare questo importante appuntamento», ha introdotto Salvatore Giallo dello Studio Giallo & Co di Varese. «Tra loro, la Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate che si è rivelata attenta alle esigenze di questo territorio». Quindi gli interventi di Claudio Fonti, esperto IVA che ha illustrato ha illustrato gli obblighi ai quali un’impresa estera debba sottostare affinché possa operare in Svizzera; Marco Rivolta ha descritto come, nonostante il periodo di incertezza vissuto tra il 2012 e il 2015, nell’ultimo decennio il mercato immobiliare in Svizzera sia cresciuto esponenzialmente; Aris Merlo, partner di fiduciaria Mega SA, una tra le più importanti del Canton Ticino, ha illustrato i principali meccanismi fiscali attivi in Svizzera nel contesto delle successioni e donazioni tra persone fisiche, sia per i beni mobili che immobili; Marco Galletti ha affrontato il tema della residenza fiscale dei frontalieri, coloro che quotidianamente si recano nello stato estero per lavorare.

convegno svizzera