TAB SOCI LATERALE
Facebook
Twitter
Youtube
Newsletter
Linkiesta
Area Riservata
 
titolo

News

 
News
11/08/2020
Ad Azzate è tutto esaurito per Musica nelle residenze storiche

Grande successo per la rassegna concertistica che promuove la raccolta fondi per gli ospedali lanciata dalla nostra Bcc

Una scommessa vinta. Anche il concerto di Azzate ha fatto il tutto esaurito. La 16esima edizione di Musica nelle Residenze Storiche si è confermato un appuntamento atteso, di qualità e capace di essere un inno alla bellezza: la bellezza della musica e quella rappresentata dal patrimonio storico artistico del Varesotto. E dove c’è bellezza e valorizzazione del territorio, c’è ance la nostra Bcc. La nostra banca ha infatti confermato la partnership con la rassegna musicale, offrendo l’occasione di proseguire nella raccolta fondi che la nostra Bcc ha avviato, attivando un conto corrente dedicato, per sostenere gli ospedali della zona.

Nello splendido scenario di Villa Ghiringhelli ad Azzate è andato in scena giovedì 6 agosto il concerto de Le Cameriste Ambrosiane. Una serata tutta “in rosa” dove le musiciste hanno ripercorso dei “ritratti di signora” per omaggiare le figure femminili nell’arte e nella musica. Si è trattato di un percorso attraverso la scoperta di personaggi mitologici e letterari, figure che sono diventate stereotipi e che descrivono alcune delle caratteristiche simbolo dell’animo femminile. Regine sapienti e in cerca di potere, principesse, popolane e semplici ragazze, sono sante o lo sono diventate, ma anche mogli, amanti e vedove.

I posti disponibili – ad ingresso libero ma con prenotazione obbligatoria - sono andati esauriti in poche ore. Non solamente il cortile è stato riempito per il concerto della sera, ma anche per le prove generali che sono state aperte al pubblico. Alla serata ha partecipato il vicepresidente della nostra Bcc Diego Trogher. A lui si è rivolto il sindaco di Azzate Gianmario Bernasconi quando ha ricordato «l’attenzione delle realtà territoriali per dare vita una rassegna importante, che è stata organizzata anche in un momento storico molto particolare».

Musica nelle Residenze Storiche si chiude il prossimo 5 settembre a Daverio presso la storica ditta Goglio. Per l’occasione il programma “Sogni notturni” sarà interamente dedicato a Chopin. Voce recitante lo scrittore, narratore e giornalista Bruno Gambarotta, accompagnato al pianoforte da Giorgio Costa.

azzate 2020