TAB SOCI LATERALE
Facebook
Twitter
Youtube
Newsletter
Linkiesta
Area Riservata
 
titolo

Comunicati stampa

 
Comunicati stampa
21/12/2020
Busto Garolfo, le aziende premiano i neolaureati: «Investiamo sul futuro»

Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, Barni Carlo, Tessitura Colombo, Azienda Farmaceutica Municipalizzata ed Ensinger insieme per sostenere 16 «giovani eccellenze»

Sono 16 i neolaureati premiati dall’amministrazione comunale e dalle aziende di Busto Garolfo. All’interno di un progetto sinergico, il mondo dell’impresa locale ha fatto rete per sostenere le giovani promesse bustesi che hanno raggiunto il traguardo della laurea magistrale brillantemente. Nella cerimonia che si è svolta rigorosamente online domenica 20 dicembre, la Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate insieme con la Barni Carlo, la Tessitura Colombo, l’Azienda Farmaceutica Municipalizzata ed Ensinger hanno consegnato i premi di studio alle «eccellenze importanti che devono essere messe in rilievo e celebrate», come il sindaco Susanna Biondi ha definito i neolaureati. «In un momento, come questo, ricco di spunti e imperniato su valori davvero importanti, la nostra comunità vuole celebrare i giovani che hanno raggiunto una tappa del loro cammino personale e professionale. La formazione è un elemento indispensabile per guardare tutti insieme al futuro. E questi giovani rappresentano il nostro futuro. Ed è importante che in tutto questo, le aziende di Busto Garolfo li conoscano e, soprattutto, siano accanto a loro».
L’iniziativa, che ormai si ripete da alcuni anni, ha infatti visto protagoniste cinque aziende bustesi. Insieme hanno realizzato una cordata per sostenere i giovani meritevoli. «È un investimento che facciamo sul nostro futuro, come realtà locale, come comunità e come territorio E, in questo particolare momento storico, c’è tanto bisogno di guardare al futuro con fiducia», ha sottolineato il presidente della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, Roberto Scazzosi. «Riconoscere un premio di studio non è solamente riconoscere il cammino formativo di questi ragazzi, ma vuole essere anche lo stimolo per loro a continuare sulla strada dell’eccellenza. Per la nostra Bcc si tratta di un’ulteriore conferma: già nel giugno dell’anno scorso abbiamo sostenuto una giovane dottoressa varesina nel training formativo ad Amburgo, per il trapianto allogenico per la cura delle leucemia acute e croniche. Ora questa dottoressa lavora sul territorio e contribuisce alla crescita del territorio stesso».

I giovani premiati sono: Giacomo Aquilino, laurea in Medicina e Chirurgia all'Insubria di Varese; Fabio Barbati laurea in Amministrazione controllo e professione all'Università del Piemonte Orientale; Anna Barlocco, Giurisprudenza all'Insubria di Varese; Fabio Bassan, Management Engineering al Politecnico di Milano; Marco Boioli, Giurisprudenza all'Università degli Studi di Milano; Miriam Carbonetti, Farmacia all'Università degli Studi di Milano; Francesca Castoldi, Management dell'innovazione e Imprenditorialità all'Università degli Studi di Milano; Stefania Crespi, Scienze statistiche ed economiche all'Università degli Studi di Milano - Bicocca; Sara D'Aranno, Giurisprudenza all'Università degli Studi di Milano; Federica Gibellini, Formazione e sviluppo delle risorse umane all'Università degli Studi di Milano - Bicocca; Sara Lahbal, Giurisprudenza all'Università degli Studi di Bologna; Stefano Paganini, Scienze religiose all'Istituto superiore di Scienze religiose di Milano; Martina Panzarea, Safety assessment of xenobiotics and biotechnological products all'Università degli Studi di Milano; Alessio Pinciroli, Civil engineering al Politecnico di Milano; Marco Pinciroli, Digital business and innnovation, al Politecnico di Milano; Marzia Zucchelli, Space engineering - Ingegneria spaziale al Politecnico di Milano.